15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

Per l’universo femminile americano, la moda di Carolina Herrera rappresenta una garanzia di eleganza e di qualità. Nelle sue creazioni ritroviamo raffinatissime trascrizioni della couture francese e italiana, sempre dirette all’esaltazione della femminilità, in una sintesi sublime tra classico e moderno. Per la collezione estiva del 2016, al di là di pochi caratteri ricorrenti –... / READ MORE /
Il messaggio, eccezionalmente da New York, arriva forte e chiaro. La donna di Givenchy, disegnata da Riccardo Tisci, risolve definitivamente l’antinomia tra aggressività e femminilità. Lo show è dominato dal senso dell’uniformità e della variazione sul tema. Nella collezione estate 2016 il bianco puro si contrappone al nero profondo. Tantissimi outfit interpretano l’icona della sottoveste... / READ MORE /
Anche se la sfilata di Marc Jacobs ha luogo, come sempre, a New York, l’atmosfera che si respira è quella della Parigi degli anni ’50, in piano clima esistenzialista. Il designer ricalca i moduli dell’abbigliamento femminile borghese, ma li sottopone a un processo di ridiscussione stilistica e di acidificazione. La silhouette dei capi iconici di... / READ MORE /
Anche l’estetica tecnologica e industriale può proiettarsi nell’universo del luxury. È il caso di Porsche Design, che nulla concede alle rivisitazioni del passato. Sotto la guida creativa di Thomas Steinbrück, il brand propone una moda dall’immagine solida, futurista, veloce. Da soli 10 anni quella philosophy investe tanti settori merceologici. È una donna dark – con... / READ MORE /
Dal lavoro di Lazaro Hernandez e Jack Mccollough per Proenza Schouler traspare un approccio eclettico, libero da preconcetti stilistici, seppur fedele al DNA del marchio. Eppure, la collezione primavera-estate 2015 possiede un secondo livello di eclettismo: sulla passerella leggiamo un’offerta creativa molto diversificata, senza irrigidimenti su pochi cliché precostituiti. Il maschile dei giubbini e dei... / READ MORE /
Nelle creazioni di Alexander Wang, una forza magnetica sospinge le idee verso l’innovazione. Per questo, lo stilista statunitense può essere indicato come uno dei massimi esponenti della contemporaneità, non solo per la collocazione anagrafica. Nella collezione per la prossima stagione estiva, le linee pure di alcuni modelli (capi spalla bianchi dal sapore avveniristico) contrastano con... / READ MORE /
È una Minnie certamente postmoderna quella disegnata da Marc Jacobs per la linea giovane che porta il suo nome. Modelli di grande freschezza, poco impegnativi, divertenti ma allineati a un glamour tutto metropolitano. Per l’estate del 2015 di Marc by Marc Jacobs, il designer newyorkese propone una collezione chiaramente ispirata allo street style, con reminiscenze... / READ MORE /
Abiti caleidoscopici a due soli colori. Le geometrie della collezione DKNY per la prossima primavera-estate sembrano uscite proprio da una raffinata rifrazione ottica, bilanciata però da una semplificazione cromatica. Donna Karan ha ben in mente che la semplicità costruttiva degli abiti è un requisito fondamentale per la loro vendibilità e per l’affezione da parte delle... / READ MORE /
Rinasce sotto magnifici auspici Versus, la seconda linea di casa Versace. Per il suo ri-lancio, Donatella ha compiuto due scelte forti: sfilare a New York, palcoscenico indubbiamente cosmopolita e innovativo, e soprattutto affidare la direzione creativa a Anthony Vaccarello. Dopo anni di collezioni pasticciate, confuse e intermittenti, finalmente lo stile Versus trova una cifra stilistica... / READ MORE /
Al giovane Jason Wu il nuovo compito di interpretare, in chiave femminile, lo stile di Hugo Boss, che da sempre disegna un uomo rigoroso e concreto. Il colosso tedesco del prêt-à-porter desidera ampliare il cliché della grisaglia scegliendo come direttore artistico un ragazzo dal piglio internazionale, già affermato sulla scena newyorkese. Nella collezione Boss by... / READ MORE /