15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

ROMANTICO ROCK

05/06/2017
L’anima del Maestro Yves c’è ancora tutta: una donna fatale e classica che ama trasgredire, aprendo nuove vie dell’autoaffermazione. Nella collezione autunno 2017 i canoni espressivi di Yves Saint Laurent sono rivisitati da Antony Vaccarello con un’energia mai vista prima. Abiti da cocktail corti e sexy abbandonano il raso e il velluto a favore della... / READ MORE /

L’anima del Maestro Yves c’è ancora tutta: una donna fatale e classica che ama trasgredire, aprendo nuove vie dell’autoaffermazione.

Nella collezione autunno 2017 i canoni espressivi di Yves Saint Laurent sono rivisitati da Antony Vaccarello con un’energia mai vista prima. Abiti da cocktail corti e sexy abbandonano il raso e il velluto a favore della pelle grezza, spessa, tagliata in vivo, stropicciata, sfilacciata, perfino di color ocra.

La proverbiale femminilità e i canoni espressivi di Saint Laurent vengono filtrati da un linguaggio rock e perfino neoprimitivo, rude, che attribuisce a tagli asimmetrici, volant e stivali una forza inconsueta.

 

Winter in white

Master Yves’s soul is still full: a fatal and classic woman who loves to transgress, opening new ways of self-affirmation.

In the fall 2017 collection, expressive rehearsals of Yves Saint Laurent are revisited by Antony Vaccarello with an energy never seen before. Short and sexy cocktail dresses abandon satin and velvet in favor of raw leather, thick, cut edge, crumpled, frayed, even in ocher colour.

The proverbial femininity and expression of Saint Laurent are filtered out of a rock language, and even neo-primitive, rude, which attributes to asymmetrical cuts, volants and boots an unusual force.

DON'T MISS THIS ONE: UNDERSTATEMENT MILANESE