15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

ZINGARA METROPOLITANA

01/09/2015
La donna firmata Proenza Schouler è disinvolta, se ne frega delle regole dell’abbigliamento tradizionale e vuole rendersi diversa. Linee asimmetriche e abiti (apparentemente) destrutturati sono la chiave vincente di uno stile metropolitano innovativo, al di fuori degli schemi. Lazaro Hernandez e Jack McCollough, i direttori creativi, disegnano per l’autunno 2015 una collezione altamente moderna, sia... / READ MORE /

La donna firmata Proenza Schouler è disinvolta, se ne frega delle regole dell’abbigliamento tradizionale e vuole rendersi diversa. Linee asimmetriche e abiti (apparentemente) destrutturati sono la chiave vincente di uno stile metropolitano innovativo, al di fuori degli schemi.

Lazaro Hernandez e Jack McCollough, i direttori creativi, disegnano per l’autunno 2015 una collezione altamente moderna, sia nelle forme che negli aspetti costruttivi. I tagli sono schematici. Ogni abito è il risultato di un assemblaggio di rettangoli lasciati con il bordo vivo.

Anche se i tessuti sono “rustici” e in gros-grain, gli abiti appaiono confortevoli e fasciano morbidamente il corpo.

Nella collezione di Proenza Schouler domina il grigio, che in alcuni casi forma un doppio strato con il rosso fiamma. Negli abiti da sera si recupera una leggerezza tutta femminile, con tessuti semitrasparenti, forati da sequenze di cerchi colorati oppure bordati dal pelliccia.

Metropolitan gipsy – The lady signed Proenza Schouler is casual, doesn’t care about the rules of the traditional wear and wants to become different. Asymmetrical lines and clothes (apparently) unstructured are the winning key to a metropolitan style innovative, outside the schemes.

Lazaro Hernandez and Jack McCollough, creative directors, design for fall 2015 an highly modern collection, both in form and in the constructive aspects. The cuts are schematic. Every dress is the result of an assembly of rectangles left with the hem vivo.

Although the fabrics are “rustic” and by grosgrain, clothes look comfortable and softly bind up the body.

In the collection of Proenza Schouler dominate the gray and the black, which in some cases form a double layer with the red flame. In the evening gowns a lightweight all-female has recovered, with semi-transparent fabrics, drilled by sequences of colored circles or bordered by fur.

DON'T MISS THIS ONE: SOBRIETÀ LUXURY