15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

ECLETTISMO NELL’ECLETTISMO

06/03/2015
Dal lavoro di Lazaro Hernandez e Jack Mccollough per Proenza Schouler traspare un approccio eclettico, libero da preconcetti stilistici, seppur fedele al DNA del marchio. Eppure, la collezione primavera-estate 2015 possiede un secondo livello di eclettismo: sulla passerella leggiamo un’offerta creativa molto diversificata, senza irrigidimenti su pochi cliché precostituiti. Il maschile dei giubbini e dei... / READ MORE /

Dal lavoro di Lazaro Hernandez e Jack Mccollough per Proenza Schouler traspare un approccio eclettico, libero da preconcetti stilistici, seppur fedele al DNA del marchio.

Eppure, la collezione primavera-estate 2015 possiede un secondo livello di eclettismo: sulla passerella leggiamo un’offerta creativa molto diversificata, senza irrigidimenti su pochi cliché precostituiti.

Il maschile dei giubbini e dei soprabiti a doppiopetto, di ispirazione classica, contrasta con la sensualità dei tubini con gli inserti stampati a pitone. Allo stesso modo, i pantaloni di pelle da motociclista anni ’80 non hanno nulla a che vedere con gli chemisier anni ’70…

La collezione di Proenza Schouler è sottoposta a una fervida operazione di scomposizione, tanto nei colori come nei materiali. A questa fanno seguito abbinamenti improvvisi e imprevedibili, a volte difficili ma ben riusciti. La collezione è moderna in quanto trasversale e incline alla contaminazione. Il linguaggio si rinnova grazie al remix degli elementi che compongono l’abito.

Eclecticism in eclecticism – From the work of Lazaro Hernandez and Jack McCollough for Proenza Schouler transpires an eclectic approach, free from stylistic preconceptions, though true to the brand’s DNA.

Yet, the collection spring-summer 2015 has a second level of eclecticism: on the catwalk we read a very diversified creative offer, without stiffeners on a few preconceived cliché.

The masculinity of the jackets and overcoats, classically inspired, contrasts with the sensuality of sheath dresses with inserts in printed python. Similarly, pants leather biker 80s have nothing to do with the chemisiers 70s style…

The collection of Proenza Schouler is subjected to a lively process of decomposition, such as colors and materials. This has followed by sudden and unpredictable pairings, sometimes difficult but well managed. The collection is modern as transverse and disposed to contamination. The language is renewed thanks to the remix of the elements that make up the clothes.

DON'T MISS THIS ONE: GIARDINO DI PRIMAVERA