15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

RINUNCIA ALL’APPARIRE

12/06/2014
Ogni sfilata di Prada suscita, nella mente dello spettatore, riflessioni di tipo nuovo sul rapporto tra essere e apparire, soprattutto perché la signora Miuccia ama percorrere le situazioni stilistiche più improbabili, fino a sconfinare temerariamente nel “brutto”. Proprio per questo interesse per l’avventura estetica, l’uomo del prossimo autunno-inverno ci colpisce proprio per la sua… normalità.... / READ MORE /

Ogni sfilata di Prada suscita, nella mente dello spettatore, riflessioni di tipo nuovo sul rapporto tra essere e apparire, soprattutto perché la signora Miuccia ama percorrere le situazioni stilistiche più improbabili, fino a sconfinare temerariamente nel “brutto”.

Proprio per questo interesse per l’avventura estetica, l’uomo del prossimo autunno-inverno ci colpisce proprio per la sua… normalità. Egli rinuncia a orizzonti nuovi, a trasgressioni concettuali.

La collezione si sovrappone al codice vestimentario maschile più consacrato. Quasi tutte le tipologie degli abiti non contengono nulla di sperimentale. Anzi, il tema principale è l’abito spezzato. La cura viene invece applicata su dettagli, finiture, proporzioni e soprattutto sui colori. Miuccia Prada lavora sulle tinte unite (ruggine, prugna, rosso rubino, gianduia, grigio ferro, azzurro), mixando toni sia caldi che freddi, ma tutti comunque molto intensi e di gusto maschile.

L’uomo di Prada aderisce alla realtà di un guardaroba comodo, facile e rassicurante, lontano da esibizionismi estemporanei. E punta su un’eleganza discreta, quasi da intellettuale parigino anni ’50.

Waiver of appearance – Each Prada fashion show raises, in the mind of the viewer, a new type of reflections about the relationship between being and appearance, especially because Ms. Miuccia loves to travel in the stylistic most unlikely situations, up to recklessly trespassing in the “bad”.

Precisely because of this interest in the aesthetic adventure, the man of next autumn-winter affects us precisely for its… normality. He gives up new horizons and conceptual transgressions.

The collection is superimposed on the male dress code more consecrated. Almost all types of clothes do not contain anything experimental. Indeed, the main theme is the uncoordinated suit. The treatment is applied instead of details, finishes, proportions and especially the colors. Miuccia Prada works on solid colors (rust, plum, ruby red, hazelnut, gray iron, light blue), mixing of hot and cold tones, but all still very intense and masculine taste.

Man Prada adheres to the reality of a comfortable wardrobe, easy and reassuring, away from extemporaneous exhibitionism. He focuses on understated elegance, almost as Parisian intellectual of 50s.

DON'T MISS THIS ONE: UN MOOD VAGAMENTE HIPPY