15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

ARISTOCRATICA INTIMITÀ

25/04/2014
Da sempre Paul Smith, attento allo stile della quotidianità, disegna capi confortevoli e “affettuosi”, coniugando tradizione e modernità. Per la prossima stagione autunno-inverno prepara una collezione capace di creare per il corpo della donna un involucro assolutamente informale e rilassante. La fonte di ispirazione è proprio l’abbigliamento della zona più intima ed estrema della casa:... / READ MORE /

Da sempre Paul Smith, attento allo stile della quotidianità, disegna capi confortevoli e “affettuosi”, coniugando tradizione e modernità.

Per la prossima stagione autunno-inverno prepara una collezione capace di creare per il corpo della donna un involucro assolutamente informale e rilassante. La fonte di ispirazione è proprio l’abbigliamento della zona più intima ed estrema della casa: la camera da letto. Smith ridisegna i pigiami e le vestaglie da uomo tipici dell’Inghilterra aristocratica, con profusione di seta, alternati a capi “diurni” in grisaglia.

Forme morbide e tagli essenziali reinterpretano con grazia e ironia un guardaroba comunque austero. Difatti, nonostante ispirata al mondo della notte, quella collezione non è pensata per una donna fatale e sexy, ma per colei che lavora e che si muove per Londra durante il giorno e che, per questo, ha bisogno di capi pratici e veloci, pescati dal corredo maschile.

Anche stampe, disegni e colori sono quelli di una certa tradizione british super-borghese: righe, strisce, fantasie paisley, broccati soft, tonalità calde e cupe vengono mescolati con apparente casualità, lasciando spazio a un pizzico di civetteria rispetto a un codice vestimentario decisamente old fashion.

Aristocratic intimacy – Paul Smith, always attentive to the style of everyday life, draws comfortable garments and “affectionate”, combining tradition and modernity.

For the next autumn-winter season prepares a collection able of creating a for the woman body a casing absolutely informal and relaxed. The source of inspiration is just the clothing of the most intimate and extreme area of the house: the bedroom. Smith redesigns men’s pajamas and dressing gowns typical of aristocratic England, with a profusion of silk, alternating clothes by day in grisaille.

Smooth shapes and essential cuts reinterpret with grace and humor an anyway austere wardrobe. In fact, although inspired by the world of the night, that collection is not designed for a femme fatale and sexy, but to the one who works and who moves to London during the day and that, therefore, needs practical and fast dresses, caught from the male equipment.

Even prints, patterns and colors are those of a certain British super-bourgeois tradition: stripes, paisley, soft brocades, warm tones and dark are mixed with apparent randomness, giving way to a hint of coquetry than a dress code definitely old fashion.

DON'T MISS THIS ONE: CARTOLINE DA TAHITI