15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

MEMORIA, AFFETTO E COMFORT

20/01/2014
«Guardando queste cose, mi vengono in mente le foto dei proprietari terrieri di fine ‘800 che gestivano, informali ma eleganti, con classe, con un atteggiamento molto vicino alla natura. Nelle vecchi foto gli uomini hanno spesso la camicia bianca immacolata e il gilet abbottonato alto a otto bottoni e senza cravatta. La giacca che ho... / READ MORE /

«Guardando queste cose, mi vengono in mente le foto dei proprietari terrieri di fine ‘800 che gestivano, informali ma eleganti, con classe, con un atteggiamento molto vicino alla natura. Nelle vecchi foto gli uomini hanno spesso la camicia bianca immacolata e il gilet abbottonato alto a otto bottoni e senza cravatta. La giacca che ho fatto è la classica giacca pullover, che veste bene e dà comfort. Spalla attaccata al corpo, busto attaccato al corpo e la manica tagliata raglan. La giacca che aderisce al busto e poi si lascia andare sui fianchi rende la figura molto sensuale, attraente.

Certo, questo allontana un po’ i canoni tradizionali dell’uomo Giorgio Armani, ma anche un nome così deve essere attento a quello che succede nel mondo. Per questo, anche, non ho previsto la cravatta in questo nuovo look: mi faceva molto imprenditorino rampante».

Dopo la sfilata, così Re Giorgio racconta la propria collezione. Tuttavia, osservandola dettagliatamente, un solo elemento costruttivo è in grado di esprimerne sinteticamente l’essenza: la manica raglan. Dopo spalle ciclopiche, strutture destrutturate e spigoli vivi, Armani adotta la scelta meno attesa per una giacca, che è sempre stata il suo tema privilegiato.

Nell’epoca della rinuncia creativa, si torna alle origini dello stare bene: niente enfasi, niente inni al lusso sfrontato, ma abiti rilassanti, confortevoli, che siano anche portatori di affetto.

Memory, affection and comfort – «Looking at these things, come to mind pictures of ‘800 landowners who ran, informal but elegant, with class, with an attitude very close to nature. In the old photo men often have the immaculate white shirt and waistcoat buttoned up to eight buttons and without a tie. The jacket that I made is a classic pullover-jacket, which dresses well and is comfortable. Shoulder attached to the body, torso attached to the body and the sleeve raglan cut. The jacket that adheres to the chest and then let go on the hips makes the figure very sensual, attractive.

Of course, this leaves a bit the traditional canons of man Giorgio Armani, but also a name like that should be attentive to what is happening in the world. For this reason, also, I did not provide the tie in this new look: it seemed to me like a very rampant entrepreneur».

After the show, so King Giorgio tells his own collection. However, observing in detail, a single constructive element is able to express synthetically the essence: the raglan cut sleeves. After cyclopean shoulders, deconstructed structures and sharp edges, Armani adopts the choice less recurrent for a jacket, which has always been his preferred theme.

In the age of creative renunciation, he returns to the origins of feeling good: no emphasis, no hymns to showy luxury, but clothes relaxing, comfortable, also able to contain affection.

DON'T MISS THIS ONE: INTERNATIONAL WOOLMARK PRIZE 2013-14