15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

SINTOMI DI AVANGUARDIA

10/07/2014
A volte, di fronte a una collezione di abiti, non serve teorizzare: basta il colpo d’occhio per comprenderne il senso e le qualità. La collezione autunno-inverno ’14-15 di Gabriele Colangelo rivela spontaneamente una propria diversità (e un interesse straordinario) rispetto al panorama ripetitivo del fashion system milanese. Il lavoro di Gabriele Colangelo è orientato all’innovazione,... / READ MORE /

A volte, di fronte a una collezione di abiti, non serve teorizzare: basta il colpo d’occhio per comprenderne il senso e le qualità. La collezione autunno-inverno ’14-15 di Gabriele Colangelo rivela spontaneamente una propria diversità (e un interesse straordinario) rispetto al panorama ripetitivo del fashion system milanese.

Il lavoro di Gabriele Colangelo è orientato all’innovazione, aspetto che lo rende più adatto al clima sperimentale delle passerelle parigine. Per il designer, la modernità non è solo la volontà di definire gli stili della nostra epoca, ma anche il suo apprezzamento per le avanguardie del ‘900, con il Futurismo, la pittura di Malevič e i costumi di Schlemmer in prima linea.

La collezione abbraccia solo le nuances del bianco e nero, con giochi di linee sghembe. Gli effetti del dégradé sono generati da stratificazioni reali o a effetto-aerografo.

Colangelo considera l’abito come una superficie pittorica astratta, ciò che richiede tagli estremamente lineari, così come volumi un po’ abbondanti. Eppure i suoi abiti conservano un’impeccabile femminilità, che diventa coraggiosa perché rinuncia a fronzoli e ad elementi leziosi.

Symptoms of avant-garde – Sometimes, in front of a collection of clothes, no need to theorize: just the glance to understand its meaning and quality. The autumn-winter collection ‘14-15 of Gabriele Colangelo spontaneously reveals its own diversity (and an extraordinary interest) with respect to repetitive scape of the fashion system in Milan.

The work of Gabriele Colangelo is focused on innovation, feature that makes him more suitable to the experimental climate of Paris catwalks. For the designer, modernity is not only the desire to define the styles of our age, but also his appreciation for the artistic avant-gardes of 900, with Futurism, Malevich painting and Schlemmer costumes at the forefront.

The collection includes only shades of black and white, with sets of oblique lines. The effects of dégradé layers are generated by real layers or by airbrush-effect.

Colangelo sees the dress as an abstract painting surface, which requires highly linear cuts, as well as volume a bit ‘abundant. Yet his clothes retain an impeccable femininity, that becomes courageous because waiver of such frills and coy elements.

DON'T MISS THIS ONE: DOPPIA IDENTITÀ