15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

Fatturati in decisa crescita e plauso della critica. Ma entrambi i fenomeni non placano il nostro scetticismo verso il corso impresso da Alessandro Michele da Gucci. Tanti, troppi temi, trascritti in modo confuso e forzoso, affollano la collezione per la prossima stagione invernale. Suggestioni e dettagli provenienti da una triste tradizione borghese che non trovano... / READ MORE /
Non sappiamo se il nuovo corso impresso da Alessandro Michele per Gucci sia in grado di interpretare correttamente e di valorizzare l’identità stilistica della maison fiorentina – anche se noi abbiamo forti dubbi in merito. La nostra curiosità si rivolge soprattutto al modo in cui il nuovo direttore creativo affronta progettualmente il tema dell’identità di... / READ MORE /
L’ultima collezione di Gucci è sicuramente la più controversa della storia dell’azienda fiorentina, tanto da spaccare pubblico e critica. Alessandro Michele, neo-direttore creativo dopo l’allontanamento di Frida Giannini, delinea un indirizzo linguistico inatteso, comunque già percepito in occasione delle passerelle maschili di Milano. Michele tratteggia un’estetica fluida, che si avvale di codici sia maschili che... / READ MORE /
Frida Giannini, direttore creativo di Gucci, continua la trascrizione di immagini provenienti dagli anni ’70. Questa scelta stilistica comporta due vantaggi: accumulo di silhouette compatte e lineari, da un lato; dall’altro, ripercorrere un’estetica moderna ma già conosciuta. La Giannini ha desiderato una collezione pratica, veloce, pensata più per il giorno che per le grandi occasioni.... / READ MORE /
Niente progresso, glamour ancor meno, ma allo stesso tempo niente classicismo. Per la primavera-estate del 2015 Gucci si rifà a un mondo parallelo, quello militare, le cui evoluzioni stilistiche sono lente e comunque conservatrici. In particolare, Frida Giannini reinterpreta le divise della Marina Militare, più legate all’idea dell’estate e del mare. Grande protagonista, la tela... / READ MORE /
Uno show opposto a quello della primavera-estate. Dopo una parata di abiti da sera a motivi floreali, una sequenza di outfit da giorno dall’immagine molto rigorosa. Frida Giannini, da otto anni alla guida creativa di Gucci, abbandona ogni suggestione poetica e torna alla concretezza della donna di tutti i giorni, che lavora e che chiede... / READ MORE /