15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

UN NUOVO TIPO DI MINIMALISMO

09/18/2014
Il termine “minimalismo”, utilizzato in diversi campi della creatività, ha diverse accezioni, di cui quella più condivisa riguarda la semplificazione assoluta delle forme. Tuttavia la collezione maschile di Carven per l’autunno-inverno in arrivo non è improntata né al rigore né alla schematicità. Anzi, non rinuncia affatto a scelte ben caratterizzanti. Per la storica maison francese,... / READ MORE /

Il termine “minimalismo”, utilizzato in diversi campi della creatività, ha diverse accezioni, di cui quella più condivisa riguarda la semplificazione assoluta delle forme. Tuttavia la collezione maschile di Carven per l’autunno-inverno in arrivo non è improntata né al rigore né alla schematicità. Anzi, non rinuncia affatto a scelte ben caratterizzanti.

Per la storica maison francese, che oggi si avvale della direzione artistica di Guillaume Henry, “minimalismo” significa soprattutto rinuncia alle invenzioni gratuite, a favore di un tono dimesso. L’uomo Carven ‘14-15 si ispira alla classe di operai e di artigiani della Parigi anni ’20 (del secolo scorso), che indossavano giacche striminzite. Le linee sono asciuttissime, nonostante i pantaloni abbiano le pinces.

Il mood pauperistico della collezione è confermato dall’uso di tessuti invecchiati, tutti virati sul grigio ferro, con parentesi cromatiche color biscotto.

I pea-coat sono il vero tocco di contemporaneità della collezione di Carven: splendido quello navy con cappuccio, raffinatissimo l’altro color nocciola, a doppiopetto.

A new kind of minimalism – The word “minimalism”, which is used in various fields of creativity, has several meanings, of which the most shared concerns the absolute simplification of forms. However, the men’s collection of Carven for coming autumn-winter is not marked nor the by rigor nor the by schematic. Indeed, it does not give at all well characterizing choices.

For the legendary French fashion house, which now relies on the artistic direction of Guillaume Henry, “minimalism” especially means waiver to pointless inventions, in favor of a resigned tone. The man Carven ‘14-15 is inspired by the class of laborers and artisans of Paris in the 20s (of the last century), who wore skimpy jackets. The lines are very tight, despite the pants have pinces.

The pauperistic mood of the collection is confirmed by the use of aged tissues, all on gray iron tone, with chromatic brackets color biscuit.

The pea-coats are the real touch of contemporary of the Carven collection: wonderful the hooded navy one, refined the other, double-breasted, hazel.

DON'T MISS THIS ONE: FUTURISMO AL FEMMINILE