15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 0 4000 1 0 horizontal http://www.dresss.it 300

THINKING ABOUT FASHION, GLAMOUR AND STYLE

CAPACITÀ DI SINTESI

09/10/2014
Non sappiamo se riconoscere ad Antonio Berardi una notevole capacità di sintesi stilistica nella galassia (caotica) dei linguaggi oppure se riconoscere in lui un lavoro del tutto personale, quasi intimo, protetto dalle contaminazioni della moda. Da anni è un designer apprezzatissimo ma discreto, quasi preferisse la sintonia con le donne al successo globale. Nel suo... / READ MORE /

Non sappiamo se riconoscere ad Antonio Berardi una notevole capacità di sintesi stilistica nella galassia (caotica) dei linguaggi oppure se riconoscere in lui un lavoro del tutto personale, quasi intimo, protetto dalle contaminazioni della moda. Da anni è un designer apprezzatissimo ma discreto, quasi preferisse la sintonia con le donne al successo globale.

Nel suo mondo di forme rintracciamo l’Estremo Oriente, così come il preziosismo klimtiano, l’immaginario digitale e la sfera fiabesca. Antonio Berardi non guarda necessariamente al passato ma lavora sulla trasversalità per creare una donna realmente contemporanea.

In questo metodo basato sulla libertà di pensiero, si inscrive anche la collezione per la primavera-estate del 2015, per la quale il designer London-based si concentra su due coppie cromatiche: arancio/rosa (carico il primo, tenue l’altro) e blu/verde (entrambi in tonalità acquatiche).

Antonio Berardi costruisce tipologie vestimentarie molto diverse fra loro, dall’abito-étui alle casacche geometriche, fino ai tailleur-pantalone asimmetrici. Tutto, comunque, anche le stampe irregolari, è caratterizzato da in una sintesi espressiva decisamente personale. E femminile.

Ability to synthesize – We do not know whether to recognize to Antonio Berardi a remarkable capacity for stylistic synthesis in the (chaotic) galaxy of languages or whether to recognize in him a very personal job, almost intimate, protected from contamination of fashion. For years, he’s a very appreciated designer but discreet, like he should prefer to tune with women among the global success.

In his world of forms we trace the Far East, as well as preciousness Klimt style, digital imagery and fairytale sphere. Antonio Berardi does not necessarily look to the past but works about the transversality to create a truly contemporary woman.

In this method based on freedom of thought, also fits the collection for the spring-summer 2015, for which the London-based designer focuses on two pairs of colors: orange/pink (filled the first, faint the other one) and blue/green (both in water tones).

Antonio Berardi builds very different clothes types, from the étui-dress to the geometric blouse, until the asymmetrical pants-tailleurs. Everything, however, also irregular prints, is characterized by a very personal expressive synthesis. And feminine.

DON'T MISS THIS ONE: GEOMETRIE A BASSO TONO